p40.it


sito di Pasquale Quaranta

Sei in: home > dossier > Best 2007 > Pasquale, il mio orgoglio gay premiato da Prodi

Pasquale, il mio orgoglio gay premiato da Prodi

di , Il Mattino di Salerno, 3 ottobre 2007, p. 29

Ha fatto il portavoce del gay pride a Salerno, è stato redattore del canale satellitare rivolto agli omosessuali Gay tv, ma ha anche fatto il consigliere dell’Arcigay e ha guidato gli omosessuali a Salerno città.

Domani sarà a palazzo Chigi «ancora per ribadire che gli omosessuali sono penalizzati in questo Paese», per ricevere dalle mani di Romano Prodi un premio insieme ad altri cinquanta studenti tra i più meritevoli d’Italia (laurea con massimo dei voti e lode e almeno tre lingue parlate correntemente).

Si chiama Pasquale Quaranta e della sua battaglia per la difesa dei diritti ne ha fatto una bandiera. Quella di domani sarà una tappa storica nella sua ormai importante militanza.

«Non voglio mettermi medaglie, voglio solo ribadire il diritto di cittadinanza ad una parte di mondo giovanile, ad una parte della cultura italiana, che non manca di venire messa in un angolo».

Sarà una data storica quella dell’incontro con Prodi?

«Io spero solo che sia un’altra occasione per mettere in campo il valore di una proposta che è anche politica e che non sempre governo e partiti hanno avuto il coraggio di mettere in campo».

L’iniziativa del premio ai migliori cinquanta neolaureati d’Italia è stata della Alma Graduate School (scuola post-laurea in management dell’università di Bologna), selezionati in base ai loro curriculum d’eccellenza.

Torna su ^